Il mercatino Expo Lunatico che si terrà il 14 settembre a Villa Piazzo – Pettinengo durante Note Lunatiche 2019 ha finalmente i suoi nomi!
Gli espositori che troverete nel parco della villa sono:

FRASI HOME & ACCESSORIES
Uncinetto rivisitato in chiave moderna: cappelli, cuffie, scaldacollo, più accessori per l’arredamento come cesti, svuotatasche e portacandele. Orecchini in carta interamente realizzati a mano.
Visita la pagina Facebook di FRASI HOME&ACCESSORIES >

SAPONI E CANDELE ARTIGIANALI
Due intraprendenti ragazze che negli ultimi anni si sono dedicate all’attività di saponificazione e ricerca di prodotti naturali per il corpo come creme e lozioni, ma anche alla creazione di candele naturali in pura c’era d’api.

 

RI_FA
Realizzazione di accessori e oggettistica in materiale riciclato.
Segui RI_FA su instagram >

PRIMA L’ITALIANO
“Prima l’italiano” è un progetto che nasce da una realtà sociale e musicale che cerca di contrastare il Decreto Sicurezza: con il taglio da 35 euro a 19 euro per migrante, le strutture di accoglienza non possono più permettersi personale preparato e formato su salute, integrazione, psiche e istruzione dei migranti.
“Prima l’italiano” vuole occuparsi proprio di quest’ultima, avviando una raccolta fondi che verrà destinata all’associazione biellese “Tandem”, ONLUS che si occupa di problemi sociali e culturali, dei migranti e non solo.

VENTUNESIMO
ventunesimo è un programma internazionale di residenza d’artista che ha luogo ad Occhieppo Inferiore (BI), Italia dal 09 al 29 Settembre 2019.
Scopri gli eventi di ventunesimo su facebook >

CHIARA + CLAUDIA + ROBERTO
Accessori e oggettistica artigianale realizzati anche con l’impiego di materiali riciclati. Stampe e disegni artistici

SARA VON HELL + KUSSIEN
Stampe artistiche e disegni unici realizzati a mano.

PACEFUTURO
L’associazione Pacefuturo onlus nasce ufficialmente nel 2004, dal 2006 ha sede e gestisce Villa Piazzo a Pettinengo (Biella). L’associazione opera nei seguenti ambiti:

  • cultura e pace: promozione di percorsi di pace e di futuro riconoscendosi nei valori espressi nella Carta di Oropa, il documento fondativo di Pacefuturo (incontri, mostre, concerti, manifestazioni, convivialità, …);
  • accoglienza e solidarietà: attivazione di progetti concreti di solidarietà e di welfare generativo rivolti alle persone fragili in particolare richiedenti protezione internazionale, disoccupati, senza fissa dimora, …);
  • territorio ed economia: riscoperta, recupero e valorizzazione dell’artigianato, del patrimonio artistico e paesaggistico locale

Il sito di Pacefuturo >